Peter Hince

 

Nato a Hereford, Inghilterra 1955, Peter Hince iniza la sua avventura nel mondo della musica nel 1973 come giovane roadie con David Bowie.
Nello stesso anno, lavorando per i Mott The Hoople, incontra una band semi-sconosciuta, i Queen, gruppo di supporto nel tour britannico dei Mott.

In quel periodo Peter continua a lavorare con altri grandi artisti tra cui Mick Ronson, Lou Reed, Eno (Roxy Music), Supertramp, George Benson e Kevin Ayers, entrando a far parte dei Queen a tempo pieno nel 1975.
Peter è stato roadie di Freddie Mercury e del bassista John Deacon, diventando in seguito capo della road crew dei Queen.

Durante gli anni passati con i Queen, Peter coltiva la passione per la fotografia riuscendo a scattare foto intime e sincere della band in studio di registrazione, durante le riprese dei videoclip, le prove dei tour e, in rare occasioni, anche durante gli spettacoli dal vivo. Scatta inoltre alcuni ritratti alla band, diventati iconici.

L’archivio di Peter Hince è unico e copre non solo un ampio periodo della carriera pubblica dei Queen, ma contiene anche rare immagini riprese dietro le quinte. Pur non essendo mai stato nominato come fotografo ufficiale dei Queen, la band si sentiva rilassata e a proprio agio con lui.

 

“Durante gli anni con i Queen ero in una posizione privilegiata e poiché la band si fidava di me e delle mie macchine fotografiche, sono riuscito a catturare queste rare immagini. Potreste dire che sono stato fortunato, ma nella vita ho scoperto che più lavori duramente, più ti applichi, riconosci e cogli le opportunità, più sei fortunato”.

Dopo l’ultimo tour dei Queen nel 1986, Peter ha avuto una carriera di successo come fotografo pubblicitario, continuando sempre a fotografare Freddie Mercury e gli altri membri della band.

Peter Hince ha vinto premi internazionali per il suo lavoro commerciale e per le sue immagini subacquee in bianco e nero, che sono state esposte numerose volte.

Peter ha anche trasformato la sua prima passione per la scrittura in un libro di memorie: Queen Unseen, acclamato dalla critica, pubblicato in oltre venti territori in tutto il mondo.

Un libro fotografico che segue il viaggio di Peter con i Queen sarà pubblicato nell’autunno 2023 – 50 anni da quando li ha incontrati per la prima volta.

Vive oggi tra Londra e Monaco, scrivendo, esponendo e gestendo il suo archivio fotografico. È spesso chiamato come relatore e rappresentante del mondo della musica negli anni ’70 e ’80.

IMPORTANTE
L’orario indicato sul biglietto acquistato online è puramente indicativo.
Il biglietto è valido nel giorno selezionato per l’ingresso dalle 10.00 alle 18.30